Osteopata Fisioterapista

Osteopata Fisioterapista Fernanda Celleri

Fisioterapista Laureata all’università di Genova e Osteopata D.O. a Savona ,Maria Fernanda Celleri è specializzata con Master Universitario in Osteopatia presso la scuola EOM di Verona, Master in osteopatia pediatrica presso la scuola EOM di Madrid e ha un Master Internazionale Universitario in riabilitazione e rieducazione funzionale nello sport presso la EDIERMES di Milano.

Il suo curriculum vanta, inoltre, della partecipazione a molteplici corsi e seminari che le hanno permesso di approfondire le proprie conoscenze nei seguenti ambiti:

  • kinesio taping;
  • trattamento manipolativo nelle sindromi cervicali e dorsali;
  • il piede tra verticalità e locomozione;
  • chirurgia della mano;
  • valutazione e trattamento dell’adulto con emiplegia, concetto bobath;
  • terapia manuale;
  • core stability ed equilibrio nel trattamento a tappeto e con la palla nel paziente neuromotuloleso;
  • pediatria.

Servizi e Specializzazioni

Fisioterapista, Osteopata D.O. – Specializzata in Osteopatia Pediatrica,
Laserterapia, Tecarterapia, Ultrasuoni, Cavitazione, Elettroterapia.

Cavitazione HF alta Frequenza

La cavitazione ad alta frequenza (HF) si distingue per l’utilizzo di ultrasuoni erogati a frequenze elevate.

Tecar Terapiatecar terapia

La Tecar Terapia, un’avanguardia nel campo della riabilitazione e del benessere fisico.

Laser Terapia

Laser fisioterapia fisioterapista osteopataIl Laser penetrando nei tessuti provoca delle reazioni biochimiche che inducono diversi effetti tra i quali la vasodilatazione.

Elettroterapia
L’elettroterapia è una pratica terapeutica che sfrutta gli effetti biologici dell’energia elettrica.
Cavitazione LF Bassa Frequenza

Nel campo dell’estetica, la cavitazione LF si usa per eliminare adiposità localizzate e trattare gli inestetismi .​

Opaf Terapia

Gli ultrasuoni sono onde sonore a frequenza elevata utilizzate soprattutto a scopo antidolorifico e di rilassamento muscolare.

Capo
e ATM

Prevenzione e cura di dolori
a livello del capo e delle articolazioni temporo-mandibolare

Speciale
Sportivi

Preparazione agonistica e riabilitazione conseguente ad eventuali trami e periodi di immobilizzazione.

Gravidanza
e Bebè

Visite e trattamenti pre e post-parto, intervenendo successivamente
anche in ambito pediatrico

Rachide cervicale
e lombare

L’intervento manuale allevia i sintomi e consente di riprendere un piacevole e sano grado di esercizio fisico.

Sistema
Digestivo

Visite e trattamenti pre e post-parto, intervenendo successivamente
anche in ambito pediatrico

Articolazioni
Periferiche

Curare disturbi che si manifestano a livello delle articolazioni periferiche quali ginocchio, spalla, caviglia e polso.

Fisioterapia

Chi è e cosa fa il fisioterapista?

Il fisioterapista è un professionista sanitario laureato in fisioterapia. E’ specializzato nel recupero di disturbi e deficit del movimento dovuti ad una patologia o ad un trauma. 

Quando il movimento diventa difficile, doloroso o persino impossibile da eseguire, a risentirne sono la qualità della vita e l’autonomia della persona.

Scopo del fisioterapista è trattare questi disturbi per recuperare la funzionalità motoria e mantenerla nel tempo facendo ricorso a terapie manuali  (massoterapia, mobilizzazione articolare, manipolazione vertebrale e altre), fisiche-strumentali (applicazione di diversi fattori fisici, come il movimento, la temperatura, l’acqua, o l’elettricità) tecnologiche (tecarterapia, oggi riconosciuto come uno tra i trattamenti di maggiore efficacia e rapidità per la cura di svariate patologie muscolari e articolari, laserterapia, ultrasuoni).

Il fisioterapista segue il paziente anche dopo la fase acuta, aiutandolo a mantenere il benessere fisico raggiunto con trattamenti ed esercizi personalizzati.

Fisioterapista logoLa dott.ssa Celleri Fernanda è regolarmente iscritta all‘albo dei Fisioterapisti.

Cosa tratta il Fisioterapista?

La fisioterapia permette di ridurre e annullare il dolore articolare e muscolare, recuperare la mobilità e la forza muscolare, ritrovare la capacità di equilibrio e la coordinazione.
Grazie alla fisioterapia è possibile curare:

  • traumi post-operatori;
  • stiramenti, distorsioni, contusioni, tendinopatie;
  • lombalgia (mal di schiena), lombosciatalgia, cervicalgia, patologie dolorose della spalla e altri disturbi;
  • dismorfismi ortopedici che impattano sul sistema muscolo-schelettrico come piede piatto, ginocchia varo o valgo o scoliosi;
  • malattie neurologiche che inibiscono la capacità di mantenere l’equilibrio o il movimento come emiparesi, sindrome del tunnel carpale, morbo di Parkinson o sclerosi multipla;
  • patologie reumatiche come artrosi, fibromialgia, artrite reumatoide, connettivite, polimialgia e altre;
  • edemi, linfedemi, flebedemi, lipedemi (cellulite), situazioni di accumulo di liquidi nel tessuto interstiziali che causano problemi al sistema linfatico e alla circolazione.

 

Osteopatia

Chi è e che cosa fa l’osteopata ?

L’osteopata è una figura professionale nel campo della salute recentemente riconosciuta in Italia. La sua definizione e il suo riconoscimento come professione sanitaria sono stati oggetto di discussioni e confusione. Molte persone si chiedono se l’osteopata sia paragonabile a un medico o a un fisioterapista, o se sia una figura meno integrata nel mondo sanitario.

Per chiarire, è importante partire dal Decreto del Presidente della Repubblica del 7 luglio 2021, n. 131, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 29 settembre 2021. Questo decreto istituisce la Professione Sanitaria dell’Osteopata, consolidando il riconoscimento iniziato nel 2018. Tale riconoscimento è frutto di un processo che ha coinvolto il Consiglio dei Ministri e l’accordo tra il Governo, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano.

L’osteopata è definito come un professionista sanitario che ha conseguito una laurea triennale universitaria abilitante o un titolo equipollente, ed è iscritto all’albo professionale. Questo distingue l’osteopatia da altre pratiche complementari che non richiedono tali qualifiche accademiche e professionali.

L’osteopatia si concentra sul trattamento di disfunzioni somatiche non riconducibili a patologie specifiche, principalmente nell’ambito dell’apparato muscolo-scheletrico. Questo approccio si basa sull’idea che il corpo possieda capacità di autoguarigione e che l’osteopata possa facilitare questo processo attraverso tecniche manuali. Gli osteopati lavorano autonomamente o in collaborazione con altre figure sanitarie, contribuendo alla prevenzione e al mantenimento della salute.

È importante sottolineare che, nonostante il riconoscimento formale, l’osteopatia si distingue dalla medicina convenzionale e dalla fisioterapia per il suo approccio unico e specifico. Mentre la fisioterapia si concentra sulla riabilitazione e il trattamento di lesioni o disfunzioni fisiche, l’osteopatia ha un approccio più olistico, considerando l’interazione tra diverse parti del corpo e il loro impatto sul benessere generale del paziente.

In sintesi, l’osteopata in Italia è ora una figura professionale sanitaria riconosciuta, con una formazione specifica e un ruolo distintivo nel campo della salute e del benessere.

 

Cosa cura l’osteopatia?


L’osteopatia è una pratica sanitaria che si concentra sulla prevenzione e il mantenimento della salute, mirando a trattare disfunzioni somatiche che non sono direttamente attribuibili a patologie specifiche. Queste disfunzioni si manifestano principalmente nell’apparato muscolo-scheletrico.

Le disfunzioni somatiche nell’osteopatia sono intese come alterazioni o compromissioni delle funzioni corporee, coinvolgendo strutture come ossa, articolazioni, muscoli, fascia (miofasciali), nonché elementi vascolari, linfatici e neurali collegati. Queste disfunzioni possono causare dolore, ridotta mobilità o altri sintomi fisici che influenzano la qualità della vita del paziente.

L’approccio osteopatico è olistico: piuttosto che concentrarsi unicamente sull’area problematica, l’osteopata valuta e tratta il paziente nella sua interezza. Questo significa osservare come diverse parti del corpo interagiscono e influenzano reciprocamente il benessere generale. Le tecniche utilizzate in osteopatia mirano a ripristinare l’equilibrio e l’armonia in tutto il corpo, facilitando i processi naturali di autoguarigione.

Questa visione olistica rende l’osteopatia un trattamento adatto a persone di tutte le età, inclusi neonati, anziani e donne in gravidanza. È particolarmente efficace nel gestire condizioni che coinvolgono il sistema muscolo-scheletrico, come mal di schiena, dolori articolari, tensioni muscolari, e può anche essere utile in alcuni disturbi funzionali e problemi posturali.

Inoltre, l’osteopatia può essere un complemento utile a trattamenti medici convenzionali, fornendo un supporto integrato che aiuta a migliorare il benessere generale e la qualità della vita del paziente. È importante, tuttavia, che l’osteopatia sia praticata da professionisti qualificati e riconosciuti, che hanno una profonda conoscenza della fisiologia, anatomia e patologia umane.

Torna in alto